Appuntamento settimanale con le news letterarie (e non solo…) di TBE

Mentre ci addentriamo sempre più nella fase 2 e si discute di bonus turismo ed eventi culturali, apriamo il nostro appuntamento settimanale con le news letterarie con due appuntamenti classici della primavera dei libri che si spostano online. Parliamo del Salone del Libro di Torino e il premio Vicino/Lontano a Udine.

SalTo è il nome scelto per la maratona online di incontri, presentazioni e dibattiti che prende il posto del Salone del Libro. Per il calendario di tutti gli eventi potete consultare il sito qui. Mentre a Udine, anche il premio Terzani di Vicino/Lontano si sposta online con la versione On, Dialoghi al Tempo del Virus, dal 18 al 22 maggio.

Non possiamo poi non accogliere con piacere le nuove uscite di maggio. Si parte con Primavera, di Ali Smith in uscita per SUR, la quale non ha bisogno di presentazioni. Mentre torna anche il re del terrore, Stephen King con una raccolta di racconti intitolata Se Scorre il Sangue.

Per Guanda invece esce Voglio sappiate che ci siamo ancora, opera di Esther Safran Foer, madre di Jonathan, che racconta la storia travagliata della sua famiglia.

Agli appassionati di mondi distopici e saghe letterarie sarà gradito il ritorno di Suzanne Collins con Ballata dell’usignolo e del serpente, in uscita per Mondadori, nuovo romanzo della serie Hunger Games.

Per tutti coloro invece che vogliono immergersi nella nostra storia e nel nostro mondo, alla scoperta dell’Italia, vi proponiamo il libro di Alfredo Brofferio, Testimonies of the History of the Earth in Central Italy. Un viaggio alla scoperta della storia e della cultura del centro Italia, in uscita per EuropeBooks.

Link belli e interessanti

Quale sarà il rapporto con il nostro corpo e quello degli altri dopo il coronavirus? Alcuni filosofi hanno provato a spiegarcelo.

Ita O’Brien ci racconta del suo delicato lavoro: aiutare gli attori a vivere al meglio i momenti in cui girano scene d’intimità.

La matematica come un gioco: un ricordo del matematico, John Conway, è morto il mese scorso in New Jersey, a causa della COVID-19.