Il cuore umano legato alla vita animale: Nettel ci porta un bestiario sentimentale per capire le ragioni e i sentimenti

Guadalupe Nettel, autrice messicana già conosciuta in Italia per i suoi romanzi, ci intrappola in questa raccolta di racconti – uscita per La nuova frontiera – in cui saggiamente e abilmente intreccia l’animale all’uomo in un gioco degli specchi.

In Bestiario sentimentale troviamo diversi animali, dai gatti ai pesci ai serpenti, che vivono una vita in stretta relazione a quella degli umani, loro coprotagonisti (e padroni anche). Ma è attraverso l’osservazione o in qualche modo la lotta, con gli animali che i personaggi di questi cinque racconti trovano (o ri-trovano) se stessi e le loro ragioni del cuore.

La fine di una relazione, la maternità, un rapporto corrosivo, la ricerca della verità: tutto viene filtrato attraverso le lenti ‘animalesche’. Ma senza mai cadere nel banale, senza cadere nemmeno nel surreale. Gli animali capiscono, lottano, dimostrano intelligenza. Gli animali guidano attraverso il marasma dei sentimenti.

Nettel in Bestiario Sentimentale fa un viaggio attraverso i sentimenti umani proponendoli semplicemente da un punto di vista diverso. Un punto di vista che però coglie nel segno la complessità dei nostri rapporti. Una storia dietro l’altra, un personaggio dopo l’altro, portiamo a termine un piccolo libro prezioso, una guida ‘bestiale’ ai sentimenti umani.

Stefania Grosso