Appuntamento settimanale con le news letterarie (e non solo…) di TBE

Dopo la pausa festiva della scorsa settimana tornano le nostre news letterarie con un bel carico di novità! Apriamo subito con 8tto Edizioni che presenta Lo zio cadavere di Ian Macpherson, autore irlandese che scrive un thriller, noir, una farsa, un poliziesco commedia. Un libro insomma fuori dagli schemi

Per Add invece troviamo un’altra bella novità, che racconta l’estremo oriente attraversandolo a tappe: è Asiatica di Marco Del Corona.

Neri Pozza ci regala invece un romanzo che parla di razzismo, di guerra tra famiglie e tra visioni del mondo diverse. Parliamo di Un bel quartiere di Therese Anne Fowler, un libro che vi terrà con il fiato sospeso.

Per e/o torna Ahmet Altan con Signora Vita in cui lo scrittore turco si cala nella Turchia di oggi consegnandoci un romanzo d’amore, di politica e di resistenza.

Sono invece multiple le novità in casa Saggiatore: la prima con Il giardino del Mediterraneo di Giuseppe Barbera, che racconta il nostro mare, i territori che si affacciano sul Mar Mediterraneo e le sue storie, le sue tradizioni. La seconda è il terzo capitolo della trilogia che David Peace ha dedicato a Tokyo: Tokyo riconquistata.

Atmosphere Libri invece ci parla di ragazzi, di ragazzi speciali o, come dice il titolo stesso, di bambini strani. Il libro di Soukupová Petra parla come affrontare la crescita e il rapporto con gli adulti.

Padre occidentale – L’ineffabile origine dello yoga è un romanzo sullo yoga certo ma non solo, è un libro sui rapporti umani, è autofiction ma anche fantasia, ed è il nuovo lavoro di Simone Lisi pubblicato da effequ.

E per finire torna Rebecca Kauffman per Sur con La casa di Fripp Island. Un mistero su un’isola, un omicidio in cui oltre a trovare l’assassino bisogna identificare la vittima, ma anche i rapporti famigliari e umani.

Inoltre vi segnaliamo la mostra fotografica Displaced di Richard Mosse, al MAST di Bologna fino al 19 settembre 2021.

Link Belli e Interessanti

Sta aumentando il numero di persone che si rivolge alla chirurgia plastica etnica, interventi estetici che tentano di cancellare i tratti di un’appartenenza etnica non caucasica.

La science fiction scritta da donne che predice il futuro.

Lindsay Lohan, Paris Hilton e Britney Spears: come la cultura misogina e tossica degli anni 2000 ha rischiato di distruggere una generazione di ragazze.

Stonewall compie 50 anni.

“Perché alcune donne cis […] si sentono legittimate a escludere tutte le donne trans da un discorso politico?”