Appuntamento settimanale con le news letterarie (e non solo…)

L’autunno si avvicina sempre più, ed è il periodo ideale per concedersi una buona lettura sotto le coperte e con un tè caldo. Qualunque sia il vostro angolo di lettura preferito non lasciatevi sfuggire queste novità! La prima è la nuova uscita Black Coffee, Terre di confine. La frontiera di Gloria Anzaldúa. Attivista e scrittrice, capace di mescolare nuovo e tradizione, per portarci in uno dei luoghi più contraddittori, la frontiera appunto.

Tornano in libreria anche le 8tto edizioni con Edith Olivier e il suo Clarissa, un romanzo fantasioso, quasi gotico, ma incentrato sull‘amore e la scoperta del mondo che esiste attorno a noi.

Con il prossimo romanzo in uscita per Ortica invece ci ritroviamo in un’altra situazione surreale, questa volta però su un’isola, e a farne le spese saranno un gruppo di bambini manipolati da un affascinante quanto pericoloso personaggio: I bambini senza nome di Alessandra Amitrano.

Con e/o invece ci caliamo in un labirinto, letterario ma anche storico, per scontrarci con la memoria e il potere della letteratura: Mohamed Mbougar Sarr con La più recondita memoria degli uomini.

Un notte buia, umore grigio, un incontro fortuito, cosa potrà nascere? La Ballata di eretici e marinai di Fabio Forma e Michele Piras dà vita ad un inverso di avventure. Edito da Arkadia Editore.

Corrette in libreria, è uscito il romanzo irriverente, divertente e acuto di Giada Biaggi: Il bikini di Sylvia Plath. Edito da nottetempo, questo libro mescola ansie moderne con l’eterna ricerca di sé.

Segnatevi la data: il 12 ottobre esce per Pidgin la raccolta di racconti Mi ricorderò di te di Mary South. 10 racconti per affrontare la nostra ossessione e connessione con internet.

Ed infine, è uscito il nuovo numero di The Passenger, dedicato alla colorata e stravagante Barcellona.

Link belli e interessanti

Una guida per navigare gli ultimi giorni di campagna elettorale.

Giorgia Meloni e il diritto all’interruzione volontaria di gravidanza.

Un pronostico del Guardian se l’esecutivo italiano sarà guidato da Meloni.

La regina Elisabetta II nella narrativa.