Appuntamento settimanale con le news letterarie (e non solo…)

È di nuovo mercoledì ed è dunque di nuovo il momento di scoprire quali sono le ultime news letterarie. Oggi iniziamo con Pedro Eiras e il suo Bach, in uscita il 25 novembre per Il ramo e la foglia edizioni. Il libro è una raccolta di quattordici racconti il cui filo conduttore è proprio il compositore tedesco Johann Sebastian Bach e la sua musica. E quest’ultima rappresenta “il macrotema del libro, a cui si aggiungono vari microtemi”.

Novità anche in casa il Saggiatore, che il 18 novembre ha portato sugli scaffali il saggio, Capitalismo carnivoro di Francesca Grazioli, un viaggio nelle zone più oscure del «continente della carne», perché mangiare carne non è più una scelta innocente né tanto meno innocua. Smascherare i processi economici che si nascondono dietro al gesto più abituale e quotidiano dei nostri pasti significa ridefinire chi siamo e in quale società scegliamo di abitare.

Sempre il 18 novembre grazie ad Arkadia Editore è arrivato in libreria l’ultimo lavoro di Massimiliano Scudeletti. Si intitola La laguna dei sogni sbagliati e racconta una storia di esoterismo nella Venezia degli anni ’90, in cui Alessandro Onofri vive dalla morte dei suoi genitori con una vecchia zia eccentrica, amante dell’esoterismo, con la quale si instaura un rapporto di amore e rispetto reciproco. È un’esistenza quasi normale la sua, tra nuovi amici e primi amori, ma il trauma subito lo porta a confondere fantasia e realtà, a rincorrere il sogno di evocare i fantasmi dei suoi genitori.

Proseguiamo il nostro viaggio letterario insieme a nottetempo, che con l’avvicinarsi delle festività natalizie, ci propone In difesa dell’albero, di Francis Hallé. Gli alberi sono compagni nascosti della nostra quotidianità e della nostra storia, indispensabili alla sopravvivenza del pianeta e della nostra specie fra le altre. In questo saggio, gli alberi riconquistano tutta la loro essenziale centralità – sempre più a rischio – negli equilibri complessi della vita sulla Terra.  

Parliamo di piante anche con Dale Pendell e il suo Pharmako/Poeia, in uscita per Add, che ci porta a scoprire il mondo delle sostanze inebrianti, che ci conducono in stati alterati e sensuali, come tabacco, assenzio, e anche salvia e cannabis. Per ogni pianta scopriremo storia, dettagli ed esperienze personali degli effetti.

Per pièdimosca invece arriva glossa, la collana di microfinzioni, dunque prosa brevissima e possibilmente ai margini, diretta da Carlo Sperduti e che vede due uscite al momento, una raccolta, Multiperso, e Statue linee di Marco Giovenale.

Non possiamo inoltre non dare spazio alla novità di Giulio Perrone Editore, Canta ancora, ragazza di Jacqueline Roy, con prefazione di Bernardine Evaristo, che ci porta a conoscere un diario intimo, un racconto a due voci, tra voglia di libertà e lotta per farsi accettare.

Ed infine la novità Pidgin da non perdere assolutamente: Darryl, romanzo d’esordio di Jackie Ess. Caliamoci in un mondo di desiderio, cuck e scoperte del proprio corpo e delle proprie pulsioni attraverso lo sguardo di Darryl Cook, in questa commedia di black humor irriverente.

Link belli e interessanti

Jennifer Guerra su bell hooks e l’amore necessario a creare comunità.

Come amare i complottisti.

La Coppa del Mondo 2022 in Qatar è la cartina di tornasole dei grandi eventi.

Una statua di Virginia Woolf a Richmond-upon-Thames contro gli stereotipi di genere.

“Sylvia Plath ossessiona la nostra cultura“.

Il turismo cambia faccia nell’era digitale.

Il caro energia colpisce i teatri che rischiano di chiudere.