Le news letterarie – 30 Novembre 2022

Le News Letterarie di The Bookish Explorer

Appuntamento settimanale con le news letterarie (e non solo…)

Apriamo queste news letterarie di fine novembre con il nuovo libro di Francesca Mattei, autrice che abbiamo amato molto, e che ora presenta Gli stessi occhi, edito da Zona 42. Una storia d’amore e di metamorfosi.

Di rockstar e arte invece ci parla Sergio Oricci con il suo La casa viola, pubblicato da Castelvecchi Editore, attraverso le avventure di una famiglia e le storie di nonno e nipote Ancarani.

E concludiamo questo trittico di ritorni di autori amati con Il Cristo iracheno di Hassan Blasim, in uscita per Utopia, in cui troviamo di nuovo lo spirito arguto dell’autore per descriverci un Iraq devastato, dove sogno (o meglio incubo) e verità si mescolano e dove possono succedere anche situazioni inimmaginabili, come in una moderna “divina” commedia.

Per Alegre esce invece una raccolta di saggi e articoli che riprende in mano Il capitale di Marx per capire come ancor oggi può aiutarci nella critica al capitalismo. Il Capitale alla prova dei tempi Nuove letture dell’opera di Marx è a cura di Marcello Musto.

Continuiamo con un altro saggio che ci parla di ciclo mestruale e cicli naturali, per ritrovare un equilibrio naturale da corpo e società: Questo è il ciclo – Dall’orgasmo alla luna: cicli naturali ed ecologia mestruale di Anna Buzzoni, in libreria per Mimesis.

Just us, ma anche justice, ma anche ricerca di verità e comprensione per la profonda vena razzista che scorre in America. L’opera di Claudia Rankin, in uscita per 66thand2nd, racchiude autobiografia e giornalismo per raccontare ingiustizie e dinamiche all’interno della società statunitense.

La letteratura ci porta conforto ma apre anche la mente su scenari diversi, possibili, futuri e anche non sempre piacevoli. Lo fa soprattutto la letteratura distopica, e con Ombre dal futuro di Marco Sommariva, in uscita per Malamente Edizioni, ci addentriamo proprio in un viaggio dentro questo genere letterario.

Ed infine, chiudiamo con l’uscita della silloge di poesie di Pasquale Ciboddo, Era segno sicuro, a cura di Guido Miano Editore.

Link belli e interessanti

Meltemi continua a portare in Italia gli scritti pedagogici di bell hooks.

Un dialogo sui legami tra politiche di genere e migrazioni.

L’informatico, Jaron Lanier, ci mette in guardia dall’estinzione umana.

I talenti nascosti di Zelda Fitzgerald.

Il primo romanzo di Louise Glück, la poeta statunitense premio Nobel per la letteratura.