Le news letterarie – 27 Settembre 2023

Le News Letterarie di The Bookish Explorer

Appuntamento settimanale con le news letterarie (e non solo…)

Ci avviciniamo sempre di più all’autunno vero e proprio, stagione solitamente ricca di letture ed eventi libreschi. Partiamo dunque dalla prossima uscita di effequ, Muori Romantica, La meravigliosa fine dell’eterno amante di Matteo Grilli. Un racconto pop/horror che mescola elementi fantastici e manga per un bizzarro romanzo. Che aspettate a preordinarlo?

Un libro di viaggio e di Storia, per ripercorrere un momento saliente del XX secolo, l’inizio della fine dell’Unione Sovietica. La guglia d’oro di Montserrat Roig è in libreria per Arkadia Editore.

Passiamo ora ai saggi. E iniziamo con Bob Black e il suo L’abolizione del lavoro in uscita per Ortica Editrice. Come intuirete dal titolo… è un invito ai lavoratori di tutto il mondo a godersi un po’ di relax!

Con add e Juan Carlos De Martin invece analizziamo storia, retroscena e conseguenze del dispositivo tecnologico nella mani di tutti, lo smartphone.

Anche per il Ramo e la Foglia esce un saggio, questa volta prettamente letterario, che ci porta a navigare tra i vari personaggi che incontriamo all’interno dei romanzi: Maschere e figure -Repertorio dei tipi letterari di Paolo Ruffilli.

Ci tuffiamo, è proprio il caso di dirlo, in un racconto breve che parla di relazioni e modernità: Oceans di Fabio Iuliano, presto in libreria per Radici Edizioni.

66thand2nd presenta invece Quando eravamo sorelle di Fatimah Asghar, racconto di sopravvivenza, di resistenza e di lotta al femminile, di tre sorelle rimaste orfane.

Torna Matthieu Aikins, per Iperborea, con Chi è nudo non teme l’acqua, storia di un profugo afghano e del suo viaggio alla ricerca di speranza e futuro.

Link belli e interessanti

Il Bloomsbury Group è tornato di moda.

Nelle battaglie sociali, il privilegio può diventare un’arma a doppio taglio.

La scuola che non istruisce e non educa cittadini, ma forma lavoratori.

E sempre in tema di scuola, in tutta Europa si protesta contro un sistema che non funziona.

Il governo di Viktor Orbán vuole controllare la letteratura e i libri.

Jeffrey Eugenides racconta chi c’è dietro all’ispirazione di uno dei suoi romanzi più famosi, Il giardino delle vergini suicide.

Immaginare una nuova società con Angela Davis.